incentivi previsti dal PNRR per la digitalizzazione delle PMI

Gli incentivi previsti dal PNRR per la digitalizzazione delle imprese italiane

Nel 2022 saranno molti gli incentivi previsti dal PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza) per la digitalizzazione delle imprese con l’obiettivo di sostenere il processo di innovazione delle PMI italiane.

Come c’è da immaginarsi, accedere ai bandi disponibili non è affatto un’attività così banale, senza il giusto supporto.

Atp, agenzia di servizi web specializzata nella comunicazione online, potrà affiancarti per individuare quali sono gli incentivi più adatti al tuo business per poter adattare velocemente le tue strategie aziendali alle rapide modifiche che questo settore impone.

Il bando di finanziamento SIMEST

In primis il bando SIMEST, società del gruppo CDP (Cassa Depositi e Prestiti) che gestisce il Fondo 394/8 per lo sviluppo del commercio elettronico, offre un’interessante opportunità per le piccole e medie imprese italiane che intendono affacciarsi all’attività di e-commerce. Il bando, in scadenza il 31 maggio 2022, prevede dei finanziamenti a tasso agevolato e contributi a fondo perduto.

Il  finanziamento per la creazione o il miglioramento di una piattaforma e-commerce  proprietaria copre fino al 100% delle spese ammissibili, per un importo massimo finanziabile di 300.000 €, non superiore al 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa

Per accedere invece a una piattaforma e-commerce di terzi (ad esempio, un negozio su sopiti) il limite è di 200.000 € e non superiore al 15% dei ricavi dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’azienda.

In tutt’è due i casi il minimo finanziabile è di 10.000 €.

A chi si rivolge il bando SIMEST?

Il bando è aperto a tutte le PMI italiane che rispettino i seguenti requisiti:

  • devono essere costituite in forma di società di capitali (S.p.A., S.r.l., S.a.p.a. e S.r.l.s.)
  • la sede legale dev’essere in Italia,
  • devono aver depositato presso il Registro imprese almeno 2 bilanci relativi a due esercizi completi.

È di fondamentale importanza farsi assistere da un professionista dedicato, per avere la sicurezza che la tua azienda possa rientrare nei parametri del progetto.

Se desideri essere contattato per aver maggiori informazioni, compila il form che trovi qui sotto!

Contattaci e scopri come possiamo aiutarti